martedì 13 agosto 2019

Marziale Battaglia





57 anni, vive a Isca Sullo Ionio con la famiglia (moglie e 3 figli). 

Appassionato di politica, Consigliere Provinciale di Catanzaro dal 13/04/2008 al 20/12/2021 svolgendo i seguenti ruoli:
-         Vice Presidente della Provincia di Catanzaro (2015-2018);
-         Presidente della 1^ Commissione Affari Generali (2008-2013);
-         Delegato alle Comunità del Parco Naturale Regionale delle Serre e al Parco Marino Regionale Baia di Soverato (2008-2013);
-         Delegato alle Attività produttive, Agricoltura Caccia e Pesca (2014-2016) 

Più volte Consigliere Comunale di Isca Sullo Ionio  (carica attualmente ricoperta) ricoprendo anche la carica di Assessore al bilancio. 

Da settembre 2020 Presidente del Consiglio dell'Unione dei Comuni del Versante Ionico, carica ricoperta anche dal 2012 al 2017.

Da marzo 2017 Presidente del CdA del G.A.LSerre Calabresi e dal 2011 al 2017 ha ricoperto il ruolo di Consigliere di Amministrazione.

Ha ricoperto per un breve periodo la carica di Consigliere di Amministrazione della Società SACAL gestore dell'aeroporto di Lamezia Terme - Reggio Calabria e Crotone (2017).


sabato 1 luglio 2017

ELETTO IL NUOVO CDA DELLA SACAL



Il 2 maggio 2017 l'assemblea dei soci della Società Aeroportuale SACAL ha eletto il nuovo Cda cosi composto; Presidente Arturo De Felice ex Prefetto di Caserta per la Regione Calabria, Consiglieri Marziale Battaglia per la provincia di Catanzaro, Manlio Guadagnuolo per il Comune di Lamezia Terme e l’imprenditore lametino Renato Caruso e sua figlia Adele tra i soci privati.

martedì 28 marzo 2017

ELETTI GLI ORGANI DEL GAL "SERRE CALABRESI". MARZIALE BATTAGLIA È IL NUOVO PRESIDENTE.

Marziale Battaglia, consigliere del C.d.A. uscente, Consigliere Comunale di Isca sullo Ionio nonché presidente del Consiglio dell’Unione dei Comuni Versante Ionico e vice-presidente della Provincia di Catanzaro, è il nuovo presidente GAL “Serre Calabresi”. Nell’adunanza di lunedì 20 marzo scorso, l’assemblea dei soci ha eletto i nuovi organi sociali che guideranno l’Agenzia di Sviluppo Locale nel prossimo quadriennio, esprimendo con voto a scrutinio segreto, la propria preferenza per i tre candidati alla carica di presidente del GAL: oltre a Marziale Battaglia, in lizza per la carica c’erano Renato Puntieri, presidente uscente e sindaco di Olivadi, e Ivan Marra, socio del GAL ed esperto in fondi comunitari. Marziale Battaglia ha avuto 808 preferenze (pari al 64% dei voti validi), l’ex-presidente Puntieri si è fermato a 309 preferenze (24%) e solo 146 preferenze (12%) al giovane Ivan Marra. Un’assemblea molto partecipata, con il 94% delle quote sociali rappresentate, a dimostrazione dell’importanza che i 160 soci del GAL attribuivano alla elezione del Presidente e del Consiglio di Amministrazione a cui spetterà l’onore e l’onore di programmare e gestire la programmazione dello sviluppo locale nell’area delle Serre Calabresi per il periodo 2014-2020. 
Il neo-eletto presidente Battaglia all’atto del suo insediamento ha ringraziato i soci per l’ampia fiducia che gli hanno accordato che rappresenta un incoraggiamento per avviare questa nuova esperienza con tutto l’entusiasmo e la responsabilità necessaria.
Una esperienza – ha detto ancora Battaglia - che, oltre all’impegno che ha da sempre caratterizzato la sua esperienza politica ed amministrativa, sarà improntata alla condivisione ed all’unitaria ma anche alla massima trasparenza per fare anche del GAL un “palazzo di vetro”. Il presidente Battaglia, quindi, ha chiesto ed ottenuto una sospensione della seduta per incontrare i candidati di parte pubblica e privata alla carica di consigliere per presentare all’assemblea una proposta condivisa per la composizione del consiglio di amministrazione senza ricorrere alla votazione. 
I lavori dell’Assemblea sono ripresi con la proposta fatta dal presidente per la composizione del nuovo consiglio di amministrazione, frutto della piena condivisione con tutti i rappresentati dei Comuni dell’area GAL e con le organizzazioni settoriali e sindacali del settore agricolo.
L’Assemblea dei Soci, all’unanimità dei presenti, ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione composto per il settore pubblico da Claudio Foti (Comune di Chiaravalle C.le), Francesco Scalfaro (Sindaco di Cortale), Filippo De Stefani (Comune di Girifalco) e Fernando Sinopoli (Comune di Centrache). Per il settore privato sono stati eletti Giuseppe Rotiroti e Rocco Pietro Bongarzone (Confagricoltura), Giovanni Cirillo (Coldiretti), Santo Sestito (Agri Calabria), Domenico Buttiglieri (imprenditore agricolo) e Gaetano Costa (Consorzio di Bonifica Ionio-catanzarese). Nella logica della condivisione e della partecipazione, il neo-presidente ha proposto il conferimento di deleghe specifiche ai soci Mario Aiello, Franco Caccia e Ivan Marra.

domenica 22 gennaio 2017

Sottoscrizione Basta Vittime sulla Strada Statale 106

Ho sottoscritto il documento predisposto dall’Associazione “Basta Vittime sulla Strada Statale 106” che sarà inviato al Presidente della Repubblica. Non è più possibile aspettare ed è necessario che lo Stato programmi investimenti ed interventi per ammodernare una arteria così importante per la Calabria.
Gli amici dell’Associazione e il Presidente Fabio Pugliese stanno facendo un prezioso lavoro che permette di non abbassare la guardia e di tenere alta l’attenzione da parte di tutti.
Io, come tanti altri amministratori, condivido e sostengo l’iniziativa ed è giunta l’ora che lo facciano anche tutti i parlamentari calabresi di qualsiasi colore politico. La difesa del territorio e dei diritti dei cittadini viene prima di ogni cosa.

sabato 29 ottobre 2016

RICONFERMATO VICE PRESIDENTE DELLA PROVINCIA





Il Presidente Enzo Bruno, con Decreto n. 15 del 28 ottobre 2016, mi ha riconfermato Vice Presidente della Provincia di Catanzaro.




PRIMO ELETTO IN ASSOLUTO


Sono stato proclamato per la terza volta consigliere provinciale di Catanzaro. La mia rielezione è avvenuta con un grande successo in termini di consensi tali da farmi risultare il primo degli eletti in assoluto con 6.724 voti ponderati. Questo risultato mi emoziona tantissimo e mi gratifica per il grande lavoro svolto giornalmente, con impegno ed abnegazione. Nel contempo, tale fiducia mi sprona ad impegnarmi sempre di più al fine di rappresentare degnamente il territorio e gli amministratori nell’Ente intermedio. Voglio ringraziare i circa 70 amministratori che hanno inteso darmi la loro fiducia, permettendomi di continuare a lavorare al fianco del Presidente Enzo Bruno per la risoluzione delle problematiche del nostro territorio. Devo anche ringraziare i tantissimi amici che durante la campagna elettorale sono stati al mio fianco, uno su tutti Sergio Costanzo, che si è speso senza sosta per sostenermi con tutta la sua forza. A lui mi lega una grande amicizia personale maturata in tanti anni di battaglie comuni a difesa della gente. Quella stessa gente che gli riconosce grandi doti umane e politiche, grazie alle quali potremo affrontare con successo le nuove sfide che ci attendono.